weblul.it

Template Joomla scaricato da Joomlashow

Uno spazio di test

Qui forniamo uno spazio di prova per dare la possibilità di testare le funzioni basilari del prodotto. Per l'uso è richiesto un generico browser internet aggiornato.
Se si dispone di Internet Explorer in versione inferiore alla 9 non viene garantita la funzionalità del test. Si consiglia quindi di scaricare al più presto un browser alternativo che apporterebbe indubbi vantaggi al sistema in termini di sicurezza e compatibilità.

Ditta di prova
Nell'azienda fittizia inserita (chiamata Ditta Prova2), si troveranno precaricati (dal consulente fittizio), circa 14 dipendenti di varie tipologie contrattuali con nomi di fantasia che risultano regolarmente assunti. In questo spazio si avrà la possibilità di inserire, modificare, cancellare e salvare come si vuole l'intero contenuto della tabella del mese contabile in corso (+ altri 3 mesi).

Attenzione: l'accesso di questo spazio demo non è riservato né esclusivo, in caso di un login contemporaneo di più utenti, le modifiche salvate da altri potrebbero modificare inaspettatamente la vostra immissione (in questo caso selezionare un mese diverso sperando di trovarlo temporaneamente libero).  Questo effetto bizzarro di multiutenza dimostra come il sistema sia altamente versatile e flessibile tanto da permettere a chiunque di poter lavorare da postazioni diverse sui medesimi archivi e nello stesso istante (purché disponga dei regolari permessi di accesso).


Come funziona

Selezionato un dipendente (nella tabella in alto a fianco al logo) ed il mese di riferimento, verrà visualizzato l'elenco dei valori orari secondo lo specifico contratto di assunzione. Sulla tabella di immissione sarà possibile inserire le ore di straordinario, di assenza o tutto quanto previsto nella colonna causale tramite 5 distinte causalizzazioni giornaliere. La gestione è del tutto automatica e la colonna Orario Ordinario (H Ord) viene gestita in automatico ed aggiornata secondo i valori immessi nelle colonne dei giustificativi (causale). In caso di incongruenza nei valori immessi, il sistema evidenzia in rosso le righe da correggere ed impedisce di avanzare alle pagine successive.

 


la schermata principale del servizio (click per entrare nello spazio di test)

 

Completata l'immissione dei giustificativi di quel mese, i dati devono essere salvati per poter passare al lavoratore successivo.

I salvataggi si effettuano esclusivamente con lo strumento semaforo:
- cliccare sul giallo per effettuare un salvataggio parziale, provvisorio o per segnalare allo Studio del Consulente qualunque anomalia (causalizzazioni orarie dubbie o operazioni da far verificare o da completare più tardi)
- cliccare sul verde per salvare definitivamente quando l'immissione è certa e regolare

il segnale di rosso indica che il lavoratore non è stato ancora elaborato e non è stato immesso né salvato alcun dato in quel mese.
Se il semaforo non è acceso significa che le immissioni sono complete ed è stata data autorizzazione al consulente ad esportare i dati.
Sarà possibile revocare tale autorizzazione (riusando il tasto) solo se il consulente non abbia ancora effettuato il trasferimento dati.

La tabella dei giustificativi

E' la tabella più usata e l'interfaccia principale del servizio, su di essa è stata dedicata molta attenzione tanto da renderla semplice, snella, veloce, usabile ed intuitiva. Nonostante la sua semplicità, diamo alcune indicazioni di funzionamento.

Immissione dei dati

Per immettere un giustificativo in un determinato giorno è consigliabile un click (con il mouse) sulla prima colonna |hh:mm| riferita al giorno da giustificare. Si aprirà un piccolo spazio di edit che accetterà indifferentemente:
- valori in ore e minuti
- valori in minuti
- valori misti

(Nelle fasi iniziali, per prendere un po' di pratica col sistema, consigliamo di immettere i soli valori in ore e minuti).

Immissione in ore e minuti: il sistema accetta numeri interi separati da . o da : (i separatori punto e due punti sono equivalenti) nel caso di immissione di numeri decimali superiori a 59 il sistema immetterà xx:59  nel campo minuti
per esempio se battiamo:

3.4 il sistema immetterà
03:04
1:42 il sistema immetterà 01:42
8 il sistema immetterà 08:00
2.85

il sistema immetterà 02:59

Premuto il tasto invio il cursore si porterà alla colonna successiva per impostare il giustificativo

Immissione in minuti: accetta numeri interi senza separatore; digitando un numero intero superiore a 8 il sistema considera tale valore in minuti primi e lo converte automaticamente in ore e minuti,
quindi se battiamo:

10 il sistema immetterà
00:10
110 il sistema immetterà 01:50
180 il sistema immetterà 03:00

Premuto il tasto invio il cursore si porterà alla colonna successiva per impostare il giustificativo

Immissione con valori misti: successivamente, quando si è presa confidenza con l'interfaccia e con le sigle dei giustificativi più spesso usate, sarà possibile inserire ore e giustificativo in unica immissione (le regole rimangono le stesse delle immissioni precedenti solo, in più, vanno aggiunte le due lettere del giustificativo senza spazio o separatori). In questo modo il sistema immetterà distintamente il valore orario e la sigla giustificativa nei rispettivi campi con una unica immissione e minor tempo
quindi se sul campo orario immettiamo:

2ma il sistema immetterà
|02:00 | MA| (malattia)
110st il sistema immetterà
|01:50 | ST | (straordinario)
2.5ld
il sistema immetterà |02:05 | LD | (lavoro domenicale)
3:92al
il sistema immetterà |03:59 | AL | (allattamento)

Solo in questo caso, premuto il tasto invio, il cursore si porterà alla riga successiva per impostare un nuovo giustificativo il giorno seguente


Come scegliere il giustificativo

Fermo restando che la quantità di causalizzazioni che una azienda userà più spesso saranno circa una decina, inizialmente basterà accordarsi col consulente ed avere delucidazioni in merito. Quindi anche se si troveranno molte voci di assenza, di straordinari e di malattia, sarà poi facile fare la giusta scelta (in casi di incertezza è previsto un sistema di messaggistica verso il consulente e la possibilità di salvare in giallo per segnalere anomalie, precauzioni o incertezze sull'immissione).

Immissione del giustificativo

Il campo giustificativo prevede una sigla di due lettere da scegliere da una lista. L'elenco è piuttosto corposo e viene visualizzato in una finestra, la selezione poi avviene cliccando col mouse o con sull'elemento selezionato.
Per velocizzare l'immissione, i più abituati potranno digitare la sola sigla (di 2 lettere) della giustificazione, i meno esperti potranno far filtrare l'elenco tramite una parola chiave (o parte di essa). Digitando quindi malat sul campo causale verranno visualizzate tutte le occorrenze di tale stringa accorciando notevolmente l'elenco visualizzato e facilitandone la scelta.

 

Altre funzionalità

Sono disponiobili moltre altre potenti funzionalità come il Dal-Al per immissioni multiple, l'Undo, la messaggeria, l'autorizzazione all'importazione che sono meglio descrittte e spiegate nello spazio come funziona.

 

Compatibilità

Per una perfetta funzionalità dei prodotti è richiesto un browser internet generico ma aggiornato, per verificare la totale compatibilità controllare la versione minima necessaria.

 

Per entrare nella finestra del test demo azienda cliccare qui, mentre per l'accesso, digitare:

- codice di controllo digitando le lettere e le cifre colorate visualizzate (da notare che il sistema accetta indifferentemente sia minuscole che maiuscole, ma fare attenzione alla similitudine tra la lettera O maiuscola con lo zero numerico e la I maiuscola con la L minuscola)
-
ditta2 sulla Username
-
12345 sulla Passsword

Per iniziare il test a tabella pulita, il sistema più semplice è di cancellare l'eventuale contenuto usando il tasto dal-al con tutti i campi vuoti ed applicare la funzione dal primo all'ultimo giorno del mese in lavorazione.